Brown rice fusilli with spicy tomato sauce and mung beans / Fusilli di riso integrale con salsa di pomodoro speziata e fagioli mung

fusilli fagioli mung

Hello everyone!!

When I cook beans (or chickpeas or lentils) I always cook a lot of them, so I can make some little bags and keep them in the freezer.

So I have my servings ready to go!

This time I used these mung beans, they’re small and pretty fast to cook (about 30′). And they’re cute: so small and green lol 😀

Some people say that, being so small, you can boil them without soaking, but I prefer to soak them anyway just for 1 night. An other important thing is to soak and cook them with a piece of kombu alga (3 cm) to ease the digestion. After cooking you can shred the alga and eat it with the beans.

This is a fast and easy dinner when you are tired after work and don’t feel like to cook 😉 And it’s also a complete single course!

I used black pepper because it helps the assimilation of the curcumin, the main active ingredient of turmeric. It’s important to add them at the end.

Ingredients (for 1 serving):

90 gr boiled and unsalted mung beans (about 30 gr dry weight)

90 gr brown rice fusilli (fusilli is my favorite kind of pasta!)

35 gr leek

1 garlic clove

About 130 gr tomato pulp

1 tsp cumin powder

1 tsp turmeric powder

Black pepper to taste

Extra virgin olive oil

1 tsp hemp oil (to satisfy the omega 3 daily requirement)

Method:

Bring to a boil some salted water and put the pasta in. Cook for the required time (for my fusilli the required time is about 8′).

Heat some oil in a pan, add the chopped leek and garlic and stir-fry until they soften.

Add the boiled beans in the pan, sauté them for a couple of minutes then add the tomato pulp and reduce the sauce.

Drain the pasta and put it into the pan, pour a drizzle of oil, add the spices and stir-fry for a few minutes.

Serve with a tsp of hemp oil and a sprinkle of black pepper.

fusilli con fagioli mung

Enjoy!


 

fusilli fagioli mung

Ciao a tutti!!

Quando cuocio fagioli (o ceci o lenticchie) ne cuocio sempre parecchi, così posso fare dei sacchettini e conservarli in freezer.

Così ho le mie porzioni pronte!

Questa volta ho usato questi fagioli mung, sono piccoli e piuttosto rapidi da cuocere (circa 30′). E sono carini: così piccoli e verdi ahah 😀

Alcuni dicono che, essendo così piccoli, si possono bollire senza ammollo, ma io preferisco comunque ammollarli per una notte. Un’altra cosa importante è ammollarli e cuocerli con un pezzo di alga kombu (3 cm) per facilitare la digestione. Dopo la cottura potete tagliuzzare l’alga e mangiarla coi fagioli.

Questa è una cena rapida e facile quando siete stanchi dopo il lavoro e non avete voglia di cucinare 😉 Ed è anche un piatto unico completo!

Ho  usato pepe nero perchè aiuta l’assorbimento della curcumina, il principale principio attivo della curcuma. E’ importante aggiungerli alla fiine.

Ingredienti:

90 gr fagioli mung lessati e non salati (circa 30 gr peso secco)

90 gr fusilli di riso integrale (i fusilli sono il mio tipo di pasta preferito!)

35 gr porro

1 spicchio d’aglio

Circa 130 gr polpa di pomodoro

1 cucchiaino cumino

1 cucchiaino curcuma

Pepe nero a piacere

Olio evo

1 cucchiaino olio di canapa (per soddisfare il fabbisogno giornaliero di omega 3)

Procedimento:

Portate ad ebollizione dell’acqua salata e buttate la pasta. Cuocete per il tempo necessario (per i miei fusilli il tempo indicato è circa 8′).

Scaldate un pò d’olio in una padella, aggiungete porro ed aglio tritati e rosolate finché non si ammorbidiscono.

Aggiungete i fagioli lessati in padella, saltateli per un paio di minuti poi aggiungete la polpa di pomodoro e fate ridurre la salsa.

Scolate la pasta e mettetela in padella, versate un filo d’olio, aggiungete le spezie e saltate per qualche minuto.

Servite con un cucchiaino di olio di canapa ed una spolverata di pepe.

fusilli con fagioli mung

Buon appetito!

Advertisements

8 thoughts on “Brown rice fusilli with spicy tomato sauce and mung beans / Fusilli di riso integrale con salsa di pomodoro speziata e fagioli mung

  1. da pokissimo ti frequento.. ho visto l altro giorno l arcobaleno di quinoa , ok! una preghiera, piu attenzione ai cereali in kikki ?? il blog e’ bello davvero,complimenti e grazie. 👍😏

    Like

    • Ciao Michele, per prima cosa grazie, sono felice che il mio blog ti piaccia!
      Io uso moltissimo i cereali in chicchi, se digiti il cereale che ti interessa (riso, miglio, grano saraceno, quinoa…) nella barra di ricerca del blog ti usciranno tutte le ricette in cui li ho usati!!
      Li uso molto più spesso della pasta, anche in sformati, polpette, burgers…sbircia pure, altre ricette arriveranno! 😉

      Like

      • ho notato.. usi parekki ingredienti ke prediligo e cuoci anke zenza problemi, ormai sn circondato da crudisti e mangiatori di frutta.. ho qualke riserva!

        Liked by 1 person

      • Io inserisco una buona dose di crudo ogni giorno, spesso prima del pasto (quasi sempre) mangio verdure crude, amo follemente i dolci crudisti e gli estratti di frutta e verdura, ma amo anche il cotto, quindi qui trovi entrambi, ricette Raw e cotte, per tutti i gusti ahah! 😄

        Like

  2. nn ha senso mangiare frutta e verdura di stagione? e’ un principio cui spesso si vien meno x dar maggiore priorita al gusto come anke prelidigerei il crudo cn il clima caldo… vabbe’ mi fermo ke ti sto a rompe.

    Liked by 1 person

    • Certo che ha senso Michele! Io infatti sto aspettando i pomodori km zero della mia contadina di fiducia, non li compro finché non sono di stagione qui nella mia zona…non sto usando melanzane, zucchine…insomma, aspetto che la natura faccia il suo corso! Tutte le ricette pubblicate sono assolutamente stagionali, in questo periodo sono andata di cavoli e broccoli, la zucca l’ho salutata da un po’… Idem per la frutta, sempre di stagione e possibilmente a km zero (ovviam con le banane si sgarra ahaha), sto aspettando le fragole ma non sono ancora pronte qui…
      Non mi rompi, anzi!
      Il crudo sicuramente è più attraente col clima caldo, ma è importante sfruttarne le proprietà tutto l’anno, eventualmente alternandolo o facendolo precedere al pasto cotto.
      Una volta che prendi la mano non puoi più farne a meno! 😉 Ti regala grande energia e ti depura. Troverai tante insalate qui nel mio blog, sfiziose e nutrienti, mi piace variare più possibile, sempre seguendo la stagione! 😊

      Like

  3. sai ke c e’ vale , io vivo a 850 metri, cn un clima montano 10 mesi l anno , mentre tu ho capito a genova, quindi istintivamente tanta frutta o estratti di verdura , la mia contadina di fiducia ,a km 0,ha meno da fornirmene.. cmq sia e’ il caso ke il beneamato stomaco qualcosa di buon crudo lo assaggi.. a parte la gola, i dolci crudisti. saludos😉 .. & buon di’!☺

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s