Sprouts & Seeds Raw Burgers / Burgers crudisti di semi e germogli

collage_20150107002510359

Hello everyone!

Yesterday I made my first raw burgers and I’m so enthusiastic about it!!! Now I wish I have a food dehydrator… oh my gosh, so many wishes come into the world when you love to experiment in the kitchen!! 😀

I made these burgers because I had some buckwheat sprouts okara from making the milk I posted yesterday, and being sprouts, it seemed to me such a pity to use them in something to be cooked…so I decided to experiment this raw mixture.

I have to say they’re really good even before dehydration, so it has been very hard to push back the desire to eat them immediately! Just to let you know…if you don’t wanna wait so long, you can enjoy them even without dehydration!!! 😉 They will be just softer and less crispy, but they taste really good anyway!

If you have a food dehydrator…good for you, you can use it and save time!

Ingredients (for 2 burgers as in the picture):

80 gr buckwheat sprouts okara (from making 500 ml of milk)

30 gr semi-dried cherry tomatoes

30 gr green olives

20 gr sunflower seeds (better if you soak them a couple of hours, but it’s not essential, I didn’t do it)

1 tsp dried mix of garlic and Cayenne pepper

1/2 tsp garam masala (powder made up of: coriander, cumin, pimento, nutmeg, pepper, cardamom, clove, fennel, bay leaves – used in Indian recipes)

1/2 tsp turmeric powder

10 gr pine nuts

10 gr almonds

1/2 tsp dried mixture of sage, rosemary and oregano

Chia seeds to cover burgers

Method:

Blend all the ingredients (except fo chia seeds) in your mixer. I preferred not to blend too much and leave some whole and crunchy piece.

The mixture will be easy to shape, if you have a burger-mould use it, otherwise you can shape them by hands as I did.

Sprinkle profusely chia seeds on the burgers.

collage_20150107003205547

Now, if you can resist to eat them as they are, put in the oven to 40° and dehydrate for about 4 hours and 30′ (if you don’t have a dehydrator, like me…).

20150107_001726

Enjoy!


Ciao a tutti!

Ieri ho fatto i miei primi burgers crudisti e ne sono così entusiasta!!! Ora vorrei avere un essiccatore… oh cavoli, nascono così tanti desideri quando ami sperimentare in cucina!! 😀

Ho fatto questi burgers perchè avevo dell’okara di grano saraceno germogliato dalla produzione del latte che ho postato ieri, ed essendo germogli, mi sembrava un vero peccato usarli in qualcosa da cuocere…così ho deciso di sperimentare questa composizione crudista.

Devo dire che sono davvero buoni anche prima dell’essiccazione, quindi è stato davvero difficile respingere la voglia di mangiarli immediatamente! Solo per farvelo sapere…se non volete aspettare così a lungo, potete gustarveli anche senza essiccazione!!! 😉 Saranno solo più morbidi e meno croccanti, ma hanno un sapore favoloso comunque!

Se avete un essiccatore…buon per voi, potete usarlo e risparmiare tempo!

Ingredienti (per 2 burgers come nella foto):

80 gr “scarto” di grano saraceno germogliato (dalla produzione di 500 ml di latte)

30 gr pomodorini ciliegini semi-secchi

30 gr olive verdi

20 gr semi di girasole (meglio se ammollati un paio d’ore, ma non è fondamentale, io non l’ho fatto)

1 cucchiaino trito secco di aglio e peperoncino

½ cucchiaino garam masala (polvere composta da: coriandolo, cumino, pimento, noce moscata, pepe, cardamomo, chiodi di garofano, finocchio, alloro – molto usata nella cucina indiana)

½ cucchiaino curcuma in polvere

10 gr pinoli

10 gr mandorle

½ cucchiaino trito secco di salvia rosmarino e origano

Semi di chia per spolverare la superficie dei burgers

Procedimento:

Frullare tutto (tranne i semi di chia) nel mixer. Io ho preferito non frullare troppo e lasciare qualche pezzetto intero e croccante.

Il composto sarà facilmente modellabile, se avete un coppa pasta usatelo per dare la forma ai vostri burgers, altrimenti modellateli tranquillamente a mano come ho fatto io.

Spolverate abbondantemente con semi di chia.

collage_20150107003205547

Ora, se resistete dal mangiarveli così come sono, infornate a 40° ed essiccate per circa 4h30’ (se non avete l’essiccatore, come me…).

20150107_001726

Buon appetito!

Advertisements

3 thoughts on “Sprouts & Seeds Raw Burgers / Burgers crudisti di semi e germogli

  1. uh che meraviglia questi burger! Tempo fa ho provato a farli, provando a replicare un piatto raw che avevo assaggiato a Londra.. purtroppo non avendo l’essiccatore nè forno, mi ero dovuta arrangiare! Ora finalmente ho l’essiccatore, proverò a ritentare, magari prendendo spunto dalla tua versione, hanno un ottimo aspetto!!!
    Lucy

    Like

    • Grazie Lucy, è stato un esperimento improvvisato nato dal fatto che avevo okara di grano saraceno germogliato e mi scocciava impiegarla in qualche piatto che dovesse cuocere…non mi aspettavo potesse uscirne qualcosa di così saporito, ne avrei mangiati 10 uno dopo l’altro!!! Purtroppo non avendo l’essiccatore ho dovuto usare il forno…ma me ne sono innamorata a tal punto che il mio prossimo investimento sarà sicuramente un essiccatore!!!
      Se tu hai l’essiccatore DEVI farli, sono sublimi ahahahah!!!
      Grazie per il commento!
      Vale

      Liked by 1 person

  2. Pingback: Romanesco broccoli mini raw burgers with broccoli romanesco raw pesto / Mini raw burgers di broccolo romanesco con pesto crudista di broccolo romanesco | valevegglutenfree

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s